Torna la “GP EcoRun” di Giussago: domenica 21 maggio 2017 la seconda edizione della corsa campestre – non competitiva – dedicata alla biodiversità che «in Cascina Darsena, il comprensorio di “Neorurale”, trova un esempio grandioso». Sono più di sette i Comuni coinvolti nell’iniziativa, compreso il Parco Agricolo Sud Milano

__________________________________________________

Comunicato Stampa – Venerdì 19 maggio 2017

__________________________________________________

Giussago (PV) – La “GP EcoRun” di Giussago torna per il secondo anno consecutivo: l’appuntamento è per domenica 21 maggio 2017 con partenza alle ore 10,00 con percorsi da 5 e 10 km. Si tratta si una corsa campestre – non competitiva – dedicata alla biodiversità che in Cascina Darsena, il comprensorio di “Neorurale”, trova un esempio grandioso.

Sono più di sette i Comuni coinvolti nell’iniziativa, ovvero Giussago, Rognano, Certosa di Pavia, Borgarello, Lacchiarella, Battuda, Casarile e Vellezzo Bellini, compreso il Parco Agricolo Sud di Milano, il più grande parco agricolo europeo a ridosso di una metropoli. “GP EcoRun” chiama così a raccolta i runner e le loro famiglie per un allenamento alla scoperta della natura.

Alla tappa di Giussago della “GP EcoRun”, “InEuropa” darà modo ai partecipanti di conoscere a fondo il progetto “Erasmus Plus” dedicato all’alimentazione: prende il nome di “Fact! Food Actions!” ed è finalizzato al cambiamento delle abitudini alimentari all’insegna della sostenibilità. Ai partecipanti sarà consegnato materiale informativo e, chi lo desidera, potrà compilare un questionario sulle proprie abitudini alimentari. La finalità del progetto – che si completerà con la pubblicazione di un ebook – è quella di suggerire semplici consigli pratici per imparare a mangiare rispettando l’ambiente e salvaguardando la salute.

Sono invitati anche gli amici a quattro zampe, a cui sarà data una pettorina: ma è assolutamente obbligatorio tenerli al guinzaglio. La tappa si terrà anche in caso di brutto tempo.

La “GP EcoRun” di Giussago prosegue l’appuntamento con la lentezza promosso dalla Giornata della Lentezza, dello scorso lunedì 8 maggio, giunta alla sua undicesima edizione. Prendetevi un momento per staccarvi da tutto ciò che non è importante per il vostro equilibrio camminando nella splendida campagna di Cascina Darsena.

I partner della “GP EcoRun” sono “Riso Vignola”, Gruppo “Neorurale” (Acqua & Sole), “Melinda”, “Ricola”, “Candia”, “E.On”, “Syngenta” e “Mizuno”. L’iniziativa si svolge in collaborazione con il Parlamento Europeo – Ufficio di informazione a Milano – coi patrocini della Fondazione Cariplo, l’ENEA, il Ministero per l’Ambiente e la Provincia di Pavia.

Alcuni dettagli logistici: la partenza è prevista alle ore 10,00 con ritrovo alla Cascina Darsena di Giussago. Il costo dell’iscrizione è di 5 euro e si effettua in loco a partire dalle ore 9,00 (bambini sotto i 4 anni gratuiti); l’iscrizione online costa 7,29 euro (inclusi i costi di prevendita) e prevede ulteriori premi per i primi 100 iscritti. Sarà attivo un servizio di consegna zaini/borse. Attenzione: dopo i 1.000 iscritti l’iscrizione costerà soltanto 3 euro e coprirà i costi dell’assicurazione ma non darà diritto a ricevere pettorina e pacco gara.

Una buona soluzione per arrivare alla tappa del 21 maggio della “GP EcoRun” senza inquinare è optare per l’accoppiata treno e bicicletta. La Cascina Darsena si trova, infatti, a Giussago, nel bel mezzo alla campagna pavese, a metà strada circa tra Milano e Pavia sulla direttiva della ferrovia S13. La frequenza è di circa di due treni ogni ora e la stazione più vicina dove scendere è quella di Stazione Certosa di Pavia.

Sul treno è possibile caricare la propria bicicletta: l’S13 riserva infatti un vagone per i ciclisti. Questo permetterà ai partecipanti della “GP EcoRun” di scaldare i muscoli con una bella pedalata in campagna di circa 8 chilometri, tanta è la distanza per giungere alla Cascina Darsena.

Per ulteriori informazioni: https://ecorun.greenplanner.it/gp-ecorun-di-giussago-21-maggio.

In allegato una galleria di immagini relativa alla notizia in oggetto.

* * *

Per contatti e segnalazioni:

Damiano NegriCell. 335 1457216 – E-mail: damiano.negri@gmail.com

Related Posts