Patrocinato dal Ministero dell’Ambiente, dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e dal Ministero della Salute, torna l’undicesima edizione dell’iniziativa dedicata all’Economia dei Rifiuti, che vede fra i relatori anche l’azienda Acqua & Sole di Vellezzo Bellini, forte della sua esperienza in economia circolare e Green Economy

Comunicato Stampa – Venerdì 20 settembre 2019

VELLEZZO BELLINI – “Condannati alle emergenze? Soluzioni e innovazioni oltre le lobby”: è questo il tema della undicesima edizione del Forum Internazionale PolieCo sull’Economia dei Rifiuti 2019 www.polieco.it, che sta avendo luogo nella consueta location di Ischia presso l’Albergo della Regina Isabella, da venerdì 20 fino a sabato 21 settembre 2019.

L’evento registra la partecipazione dell’azienda Acqua & Sole di Vellezzo Bellini, impresa di riferimento nel panorama nazionale per l’economia circolare, presente ad Ischia con l’amministratore unico Francesco Natta insieme al responsabile delle relazioni istituzionali Ivan Chiodini: nel corso del Forum, il direttore dell’impianto ing. Andrea Giordano interverrà fra i relatori illustrando l’innovativa realtà industriale pavese ed i benefici ambientali ottenuti.

L’appuntamento, che nelle dieci edizioni precedenti ha totalizzato oltre 140 ore di interventi da parte di 366 Relatori scelti nel panorama nazionale ed internazionale nei settori dell’Economia, del Diritto, dell’Ambiente, della Politica e del Legislatore nazionale ed Europeo, così come, ovviamente, del comparto industriale del riciclo, senza contare i vari Studi originali presentati ad ogni edizione e la partecipazione complessiva di oltre 1.000 partecipanti, è nato come privilegiato momento di formazione dedicato precipuamente alle imprese del riciclo dei materiali plastici.

Il Forum, patrocinato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, dal Ministero della Salute, da semplice occasione di incontro e confronto fra il mondo delle imprese e degli stakeholder istituzionali, si è progressivamente trasformato in un vero e proprio pensatoio nazionale sulla Green Economy.

Fra i temi affrontati: il sistema del riciclo in Italia e in Europa; le conseguenze sull’economia, la salute dei cittadini e dell’ambiente, della gestione criminale dei rifiuti; le problematiche relative alla dispersione di plastica in mare e del fenomeno degli incendi negli impianti di rifiuti.

Non mancano focus tematici legati a progettualità, soluzioni e innovazioni tecniche, così come un doveroso spazio viene dedicato al tema della legalità coinvolgendo nel confronto tutti gli attori della filiera, dal Legislatore alla Magistratura, fino agli Organi di controllo.

Inoltre, nell’ottica di analizzare l’evoluzione normativa che interessa il comparto del riciclo la gestione dei rifiuti in generale, si ripropone l’intenso dibattito fra Legislatore ed addetti ai lavori sulle norme in essere e quelle in itinere, suggerendo, altresì, ove la necessità lo dovesse imporre, anche nuove proposte di Legge.

In allegato un’immagine relativa alla notizia in oggetto.

* * *

Per contatti e segnalazioni:

Damiano NegriCell. 335 1457216 – E-mail: damiano.negri@gmail.com

Related Posts